Novembre 2004      

Il quarto incontro realizzato in esclusiva solo per il Lorella Cuccarini Fan Page, vede come protagonista un ragazzo che per 2 anni ha lavorato con Lorella in uno dei suoi programmi di maggior successo, Buona Domenica.

Lui è stato la voce maschile della band di Buona Domenica 1992 e 1992/93, si chiama Marco Guerzoni, oggi attore in teatro e cantante e produttore del suo primo "vero" progetto importante, in cerca della grande occasione.

Marco Guerzoni

Marco nasce il 22 agosto 1960 a Luino da padre italiano e madre martinicana. La sua prima educazione musicale avviene ascoltando il canto della madre e all'età di 7 anni suo padre "gli metterà in mano" una tromba: due fatti che segneranno per sempre la sua vita. Fra passioni e ribellioni lo studio della musica lo accompagnerà nella sua crescita. Dai 7 ai 14 anni studia tromba presso la Scuola Civica di Milano; studia danza, frequentando tra l'altro stages in Italia e Francia. 

Nel 1984 fonda la Ten for a band, formazione di rhythm & blues ed il gruppo Martinique, di ispirazione afro-latin. Nel 1989 ha una parte come cantante nel "Faust" di Goethe per la regia di Giorgio Strehler al Piccolo Teatro di Milano. 

Nello stesso anno entra a fare parte dei Bravo di Augusto Righetti partecipando al Festival di Sanremo, al Festivalbar ed al Cantagiro.
Esordisce come cantante-attore al Teatro Nuovo di Milano in "Backstage" il grande sogno di Shel Shapiro, Gianni Minà e Sergio Bardotti.
Nel 1992 e 1993 fa parte della band di "Buona domenica" con Lorella Cuccarini e Marco Columbro. 
Nel 1996 partecipa al "Festival di Sanremo" in coppia con Aleandro Baldi con il brano "Soli al bar" (di Giancarlo Bigazzi e Francesco Palmieri) che si classifica all'ottavo posto ed ottiene il premio della critica da parte del giornale "Famiglia Cristiana" che vede in giuria il grande Mogol.

Marco, come approdasti nel cast di Buona Domenica? In quel periodo (febbraio del 92) ero sul palco del Teatro Nuovo con lo spettacolo di Shel Shapiro “Backstage” dove fra le altre cose facevo un pezzo rap. Notato dal Maestro Peppe Vessicchio venivo così scritturato per  una parte rappata nel balletto di Lorella “Hair”. La cosa evidentemente andò bene così mi chiesero di restare in pianta stabile nel programma come cantante della band.

Lorella e Marco in "Hair" a Buona Domenica 1992/93

Che ricordi hai di quell’esperienza e in particolare del rapporto con Lorella? Grazie a quella trasmissione ho conosciuto dei musicisti con i quali collaboro tuttora che sono diventati senz’altro dei veri amici; più in generale ricordo con simpatia tutte le persone che vi lavoravano, tutti con grande partecipazione e serietà professionale,  prima fra tutti Lorella che era capace di un impegno e una concentrazione a 360° e nonostante questo, o forse grazie a questo riusciva ad essere affabile e a metterti a tuo agio sempre e ogni qualvolta dovevi lavorare direttamente con lei: un pregio impagabile! Il ricordo va ancora ai grandi ospiti che Buona Domenica ha avuto in quegli anni, fra tutti vorrei ricordare per “affinità elettive” Stevie Wonder e Lucio Dalla, per me degli autentici miti. Non dimentichiamoci che fu proprio in quegli anni che la Domenica Mediaset superò quella della Rai nonostante gli accavallamenti delle gambe di Alba Parietti!

Lorella e Marco in "007 James Bond" a Buona Domenica 1991/92

Dopo "Hair", hai preso numerose volte parte del corpo di ballo di Lorella. Per te che da piccolo hai studiato danza, che effetto ti faceva ballare con Lorella? Era emozionante per prima cosa ma anche divertente e stimolante per me che avevo scelto il canto, cimentarmi in una disciplina che comunque amavo. Le ore passate in sala prove con Marco Garofalo, Lorella e tutti i ballerini erano molto istruttive e oltre al piacere di stare vicino ed ammirare le graziosissime ballerine, era interessante vedere come Lorella si trovasse nel “suo elemento”, assolutamente e democraticamente compagna di tutti gli altri, senza piedistalli.

Buona Domenica è stata per te la prima esperienza professionale in tv? A dire la verità il mio primo contratto di lavoro è stato in Rai e risale a diversi anni prima e proprio come ballerino  (aggiunto) nel programma “Il Tasto Matto” dove Lorella, non ancora famosa, era ballerina di fila. In seguito tra l’88 e l’89 ho fatto diverse apparizioni in TV (compreso il Festival di Sanremo)  con il gruppo dei “BRAVO”, questa volta sì, come cantante.

E di quella Lorella ancora non famosa e giovanissima che cosa ricordi? Non ero dell'ambiente, loro erano un gruppo di "romane" che si sostenevano a vicenda, pieni di speranze e determinazione, sentivano (e speravano) di essere nel posto giusto al momento giusto, alla conquista di Milano, nella grande pancia della Rai in Corso Sempione 14, ai tempi era il centro dell'Universo. Ricordo pochissimo, ma ricordo bene che una sera ero stato invitato nell'appartamento dove Lorella e il resto abitava e per un pò ho respirato con loro quelle sensazioni di avventura e continua sfida con se stessi nella realizzazione dei propri sogni che è il motore della vita dell'artista, resi anche più vividi dalla stanchezza fisica, compagna costante della vita di una/o ballerina/o.

Lorella e Marco nella band di Buona Domenica 1991/92

Il coreografo Marco Garofalo, il produttore musicale Silvio Testi e Lorella avevano pensato bene di interpretare ogni settimana, nello spazio del balletto, una rivisitazione dei più grandi Musical. Da Hair, a Jesus Chris Superstar, da Grease fino a La bella e la bestia… il destino ha voluto che poi sia tu che Lorella siate stati protagonisti dei due musical che negli ultimi anni hanno fatto parlare più di tutti: lei con Grease e tu con Notre Dame de Paris… ora dopo questo grande successo in teatro, qual è un tuo sogno nel cassetto teatrale? NDP ha rimesso in pareggio i conti con il mio lavoro che fino a quel momento mi vedevano creditore anzi ha persino placato quella gran smania di mostrarmi e di fare a tutti i costi qualcosa, anche delle c…… (cose non di qualità). In realtà un sogno ce l’ho ed è realizzabile ma non posso proprio parlarne.

Marco nelle vesti di "Gaston" ne "La bella e la bestia a Buona Domenica 1992/93

Garofalo ha detto che Lorella è perfetta per “La bella e la bestia”, tu a Buona Domenica eri “Gaston”… e se un giorno quel balletto diventasse un vero musical in teatro, vorresti essere ancora “Gaston”?  Ma certamente, sono sempre imbattibile a sputazzare!!

E invece quale sarebbe secondo te il musical tagliato su misura per Lorella, dopo le grandi stagioni con Grease? Concordo con Garofalo ma in questo caso pecco di mancanza di fantasia.

Marco Garofalo: grande coreografo, molto determinato e diretto, ma amico di tutti. Anche per te è così? Si, un ragazzo molto pignolo e perfezionista, che richiedeva massimo impegno ed era difficile da accontentare. Uno che lavorava per passione, e credeva in ciò che faceva!

Tu hai lavorato con Sergio Bardotti e Silvio Testi, coincidenza gli unici 2 produttori musicali di Lorella. 1 pregio e 1 difetto per entrambi. Sergio Bardotti è una persona affabile, alla mano, un autentico gentiluomo, è di vecchio stampo con dei valori e un grande rispetto per l’Arte con la A maiuscola; Silvio Testi ha il grande pregio di essere il marito di Lorella ed è un bravissimo produttore; ad entrambi non piace sentir parlare dei propri difetti: difetto questo comune un po’ a tutti.

 

Lorella e Silvio a Buona Domenica 1991/92

La musica: tua grande passione insieme alla “tromba”. La tua grande occasione è stata al Festival di Sanremo 96 quando era ancora un grande evento, in coppia con Aleandro Baldi. Perché invece non è stato così? Eppure molti critici dissero che tu personalmente andavi bene, ma… Probabilmente non era il mio momento, la mia grande occasione, sicuramente non era la mia storia, quella la devo ancora cantare.

Lorella e Stevie Wonder a Buona Domenica 1992

La musica e la danza ti hanno permesso di partecipare a spettacoli di varietà e musical di grande successo… e il cinema o la fiction in tv fanno parte delle tue ambizioni? Guarda, magari! Come si fa?

Al Pacino e Michelle Pfeiffer sono i tuoi attori preferiti… e in campo musicale chi è il tuo idolo? Italiani Fabrizio De Andrè e Carmen Consoli; Stranieri Djavan, Alicia Keys, Santana, Prince, Terence Trent D'Arby.

A Buona Domenica con Lorella vi eravate esibiti in un bel duetto di “Innocenti evasioni” di Lucio Battisti… se oggi Lorella dovesse incidere una cover di un duetto con te, quale proporresti? “It’s You” di Stevie Wonder, da sempre il mio duetto preferito.

Qual è il balletto che ancora oggi ti è rimasto nel cuore fra quelli che hai fatto con Lorella? La bella e la bestia, ma anche Jesus Chris Superstar.

Le tue treccine “caraibiche” hanno un significato particolare o è solo una delle tue caratteristiche estetiche? Beh, essendo io di origine caraibica (recentemente ho scritto anche un pezzo in lingua creola) ho adottato una pettinatura che fosse adatta alla natura dei miei capelli, senza forzature. Recentemente però li ho tagliati radicalmente ed ora stanno ricrescendo. Senz’altro essi sono un mio punto di forza, una caratteristica abbastanza singolare per un italiano.

Lorella in "Jesus Chris Superstar" a Buona domenica 1991/92

Quali sono i tuoi progetti futuri? Sto lavorando intensamente alla realizzazione del mio disco, scritto e cantato da me, ma non chiedermi quando sarà pronto perché per ora me lo sto producendo da solo!

Lorella e Marco in "Innocenti evasioni" a Buona Domenica 1991/92

Vuoi mandare un saluto a Lorella? Cara Lorella, spero ti arrivi questo mio saluto affettuoso, mi ha fatto molto piacere che siate venuti a Roma, a NDP, e anche se non avete potuto vedermi sul palco, perché proprio quella sera non ero di scena, è stato bello guardare lo spettacolo insieme e passare un po’ di tempo con voi in relax. Spero, come è già successo altre volte, che le nostre strade si intersechino (parolone) in un’altra gratificante avventura professionale. Tante cose belle, Marco.

 

Buona Domenica 1991/92
Lorella nel balletto "Nell'aria" a Buona Domenica 1992/93
Lorella nel balletto "Hair" a Buona Domenica 1991/92
Lorella e Marco Guerzoni a Buona Domenica 1995/96
Lorella nel balletto "La bella e la bestia" a Buona Domenica 1992/93
Buona Domenica 1991/92
Lorella e Marco nel balletto "007" a Buona Domenica 1991/92
Lorella in "Così io vorrei" a Buona Domenica 1992/93
Lorella Cuccarini - Buona Domenica 1992/93
Lorella in "Suprema confusione" a Buona Domenica 1992/93
Lorella nel balletto "Omaggio a Prince" a Buona Domenica 1992/93
Buona Domenica 1992/93
Lorella con Marco Columbro
Lorella nel balletto "Voci" a Buona Domenica 1992/93
Lorella nel balletto "Jesus Chris Superstar" a Buona Domenica 1991/92
Lorella nel balletto "Omaggio a M. Jackson" a Buona Domenica 1992/93
Lorella e Silvio Oddi a Buona Domenica 1991/92
Buona Domenica 1992/93
Lorella Cuccarini - Buona Domenica 1992/93 - Amarsi un pò
Lorella e Silvio Oddinel balletto "Saloon" a Buona Domenica 1992/93
Lorella in "Bizzarra vita imprevedibile" a Buona Domenica 1992/93
Lorella e Marco Columbro a Buona Domenica 1992/93
Lorella nella di Buona Domenica 1992/93 "Voci"
Lorella e Marco Guerzoni a Buona Domenica 1992/93
Buona Domenica 1992/93
Lorella nel balletto "Omaggio a Prince" a Buona Domenica 1992/93
Buona Domenica 1992/93
Lorella Cuccarini - Buona Domenica 1991/92
Lorella in "Così io vorrei" a Buona Domenica 1992/93
Lorella in "Bizzarra vita imprevedibile" a Buona Domenica 1992/93
Lorella nel balletto "Il paese dei balocchi" a Buona Domenica 1992/93