Aprile 2006   

Un'altra collaboratrice storica di Lorella lascia la sua impronta nel vero senso della parola nel Lorella Cuccarini Fan Page.
A dire il vero dal '90 a oggi di impronte nel look di Lorella ne ha lasciate parecchie e attraverso le sue parole capiremo qualcosa di più di lei e del suo lavoro con la nostra Lorella.

Lorella Cuccarini e Francesca Schiavon nei corridoi di Cologno Monzese per "Paperissima 1998/99" con Lorella che imita Raffaella Carrà

Lei è Francesca Schiavon e si presenta così: <<Mi è sempre piaciuto disegnare, e mi sono diplomata all’Accademia di Costume e di Moda. Dopo un’esperienza in una sartoria teatrale, dove ho avuto modo di conoscere moltissimi costumisti e di seguire la loro opera, ho lavorato come assistente in teatro e nel cinema. Poi ho incontrato Luca Sabatelli, e la mia strada è diventata la televisione. Sono stata la sua assistente, e ho seguito tutti gli spettacoli di Lorella dal 1990 al 2000, per cui le prime edizioni di Buona Domenica, le Paperissime, La Stangata, A Tutta Festa, Campioni di Ballo, Trenta Ore per la Vita, etc. 

In seguito ho cominciato a firmare i costumi di vari spettacoli (Scherzi a Parte, Buona Domenica con Maurizio Costanzo e la Barale, Donna sotto le Stelle, MacheMu…) e dal 2001 curo il look di Lorella, e firmo i costumi delle sue trasmissioni. Abbiamo fatto insieme La Notte Vola, Uno di Noi, ModaMare a Taormina, Scommettiamo Che..?. Nella maggior parte di questi spettacoli era coinvolto anche Luca Tommassini, con cui ho trovato una grande intesa, che mi ha portato a collaborare con lui anche in altri progetti (il video di Geri Halliwel “Ride it”, Milano Rockin’Fashion,…), e oggi siamo di nuovo insieme a Lorella, coinvolti nella preparazione del musical “Sweet Charity”, con la regia di Saverio Marconi, per la Compagnia della Rancia. 
Francesca, da assistente di Sabatelli a prima costumista di Lorella... E' stata una scelta di Lorella? Come ricordi il giorno che ti fu proposto questo importante incarico? Sì, è stata una sua scelta. Il giorno lo ricordo benissimo. Mi è arrivata una telefonata in cui Lorella mi spiegava che stava discutendo con Mediaset di un nuovo programma sugli anni ’80: ospiti personaggi dello spettacolo di quel periodo, corpo di ballo internazionale, coreografie di Luca Tommassini… lei aveva voglia di nuovo… e io, avevo voglia di partecipare in prima persona! E cosa altro potevo rispondere? Sìììììì!!!!  

Lorella Cuccarini a "La notte vola"  2001 mentre canta "I just can't stop loving you"

Arrivata questa promozione, qual è stata la tua più grande voglia di sperimentare e quindi fare qualcosa di diverso su Lorella che ancora non si era visto prima, visto che con Sabatelli il rapporto si è interrotto in quanto avevano dimostrato tutto anche a loro stessi? Ho accettato l’incarico con grande entusiasmo, consapevole di quanto fosse impegnativo. Per affrontarlo al meglio ho deciso di non fare riferimento al passato, ma di guardare Lorella in quel momento e in quel contesto, e partire da lì.

Lorella Cuccarini con il costume da "Sirenetta" tra Luca Sabatelli e Francesca Schiavon

Il grande lavoro del costumista non sempre arriva in tv e quindi non ci si sofferma abbastanza quanto si dovrebbe. Spiegaci... in questi 15 anni che lavori con Lorella, come lavoravi ai suoi costumi quando eri assistente e come ci lavori ora che sei la prima costumista. Il lavoro dell’assistente è diverso da quello del costumista. Il costumista progetta i costumi e gli abiti di uno spettacolo ed è responsabile dell’immagine finale. L’assistente segue il costumista nell’aspetto più pratico del lavoro, controlla che tutto venga realizzato come si deve e che tutto sia pronto per le prove e le registrazioni. 

Per quel che mi riguarda quando lavoravo con Sabatelli seguivo da vicino tutte le fasi della lavorazione, ed avevo il compito di provvedere a tutto quel che serviva a Lorella, il che voleva dire anche cercare le calze adatte, trovare il reggiseno giusto per la scollatura di un certo costume, la cintura che stesse bene e non intralciasse i movimenti nella coreografia, seguire le prove, far sì che i cambi di costume filassero lisci. Oggi discuto con il regista, gli autori, il coreografo dell’idea di uno spettacolo, poi sento quello che ha in mente Lorella, e da lì comincia il lavoro. Quando ho formulato una mia visione disegno i bozzetti e li propongo. 

Dopo che sono stati approvati comincia la fase operativa: cercare le stoffe, spiegare a chi deve realizzarli, seguire la lavorazione (il che può voler dire passare ore su un modello di carta per decidere la posizione di borchie, stelline e ricami come è accaduto per la tuta del balletto sulle sigle TV di "Uno di Noi"). Poi assistere alle prove e continuare a sistemare fino all’ultimo minuto, e alla fine controllare in diretta sul monitor per avere la conferma se quel che si è fatto era giusto.

Lorella Cuccarini con Enzo Paolo Turchi nel balletto di "Uno di noi" 2003 dedicato alle "Sigle del sabato sera"

Tutti questi processi di lavorazione per la scelta e realizzazione di un abito o costume si svolgono nell'arco di una settimana tra una puntata e l'altra? Normalmente durante la preparazione di uno spettacolo si discutono i temi delle puntate e dei balletti, si fa una "scaletta" con una certa distribuzione, e si comincia a preparare una parte dei costumi,così che quando va in onda
la prima puntata c'è un certo vantaggio... che però si riduce abbastanza in fretta, perchè poi molte cose vengono decise in corsa a seconda del gradimento del pubblico, e gli autori fanno richieste che noi tentiamo di soddisfare anche da un giorno all'altro. la maggior parte delle trasmissioni poi è in diretta, e quindi spesso si tiene conto di avvenimenti e situazioni che settimane o mesi prima non potevano essere previsti.

Lorella Cuccarini a "La notte vola" 2001

Hai citato gli autori, e uno dei fedeli autori di Lorella è Marco Salvati. Com'è lavorare con lui e quanto entra in discussione con te per i costumi e il look in generale di Lorella? Ricordi abbia mai fatto richieste particolari? Con Marco, come con le persone che lavorano con Lorella da parecchio tempo, c’è un rapporto di stima e di fiducia, per cui c’è collaborazione e rispetto dei ruoli.

Noi fans riteniamo che Lorella dal vivo sia molto più bella e che molto spesso la tv non esalta la sua bellezza. Siamo di parte o la pensi anche tu così quando sul monitor cerchi la conferma se quel che si è fatto era giusto? E' vero. La televisione non rende onore a Lorella quanto dovrebbe, ed è un vero peccato. E' uno dei lati negativi della tv, chi è bello di natura in tv perde tanto...

Quali sono stati gli imprevisti storici accaduti con gli abiti di Lorella a poche ore dalla diretta o proprio durante la trasmissione? L’episodio che ricordo con più apprensione è stato quando durante la 3°puntata della 1°edizione di Buona Domenica le si è rotta una scarpa mentre stava ballando. Ho fatto una corsa pazzesca intorno allo studio per prendere una scarpa di ricambio e portargliela dietro le quinte, inutilmente, perché eravamo in diretta e non c’era modo di cambiarla. 

Lorella conduttrice a "Uno di noi" del 2002/03

Lorella si è tolta anche l’altra, con la forza della disperazione ha strappato le calze che avrebbero potuto farla scivolare, ed ha continuato fino alla fine. Poi ho saputo che anche durante la sigla di un precedente spettacolo ("Fantastico 7") aveva avuto un incidente con una scarpa, e allora aveva deciso di considerarlo di buon auspicio.

Lorella Cuccarini conduttrice a "Uno di noi" 2002

Descrivici, dalla testa ai piedi, tutti i gusti di Lorella... a lei cosa piace? I gusti di Lorella dovrete capirli guardandola...può osare in un balletto dove interpreta un personaggio, una musica, un’atmosfera, ma quando conduce un programma non ama apparire diversa da quello che è: abito da sera se l’occasione lo richiede, trucco adatto alle riprese, qualche volta un’acconciatura più sofisticata, forse un accessorio in più, ma niente che la “mascheri”. 
Anche quando Lorella è ospite in qualche trasmissione, le dai un consiglio sull'abito da indossare? Quando deve andare ospite di qualche trasmissione Lorella mi chiama e mi chiede consiglio su cosa indossare. Se posso l’accompagno a provare degli abiti, altrimenti organizzo in modo che possa andare da sola in uno showroom o un negozio, preparando il terreno in modo che trovi già degli abbinamenti adatti a lei e una persona che la segua, informata delle sue esigenze.

Scommetto che hai seguito Lorella anche nel suo nuovo taglio dei capelli? Bene, raccontaci com'è andata... siamo curiosi! Lorella mi ha informato che intendeva “cambiare testa”. Abbiamo parlato di tagli e acconciature, l’ho accompagnata e ho seguito l’impresa sforbiciata dopo sforbiciata, fino al risultato finale. Come sempre la decisione è stata sua, quando ne ha avuto voglia e ha sentito che era il momento per farlo.

Lorella 2005 fotografata da Gianmarco Chieregato

Dietro a questo grande lavoro le curiosità non mancano mai. Le critiche ancora meno. Molti fans, sono curiosi di sapere, visto che tu conosci Lorella da anni e che i paparazzi raramente riescono a "cuccarla" fuori dalle scene, anche com'è il suo look nel privato. Negli anni quanto è cambiato? Il suo look nel privato è per l’appunto “privato”…posso dire che è cambiato come accade a tutti: l’epoca, l’età, la situazione familiare e di lavoro, il tempo a disposizione, sono le variabili.

Lorella conduttrice a "Scommettiamo che...?" del 2003

Restando sempre in tema di fan... così com'è stato per il tuo grande amico Luca Tommassini e le sue coreografie, anche le critiche per il look sono il fiore all'occhiello della community ufficiale. Lorella ti parla di noi raccontandoti magari anche le nostre critiche? Capita che Lorella mi parli dei commenti dei suoi fan sugli abiti che indossa. Sono attentissimi, e non si lasciano sfuggire nulla: ricordano situazioni, commentano modelli, criticano se è troppo (secondo loro) coperta, vorrebbero vederla sempre in mostra… ma Lorella non è solo gambe.

Tu che lavori nel mondo dello spettacolo da tantissimo e quindi hai avuto modo di lavorare con altre primedonne... ti è mai capitato di trovare fan di altre celebrità così attenti e critici sul look del loro idolo? Assolutamente no.

Perchè secondo te su Lorella si manifesta questa grande attenzione critica su tutto ciò che fa, dice e sul suo look? Penso sia perché Lorella è molto amata dal pubblico, che la sente vicina perché la vede come una persona che non si è montata la testa, così si sente coinvolta e in diritto di criticarla, come si farebbe con una persona che si conosce personalmente.

Lorella , Gianni Morandi e Paola Cortellesi nel balletto dedicato alle hit natalizie a "Uno di noi" 2002/03

E tu... rispettando le scelte di Lorella (anche perchè è talmente testarda che farle cambiare idea è praticamente impossibile!), quante di queste negli anni, sempre secondo i tuoi gusti e le tue esperienze professionali non hai condiviso? Perchè? Una volta non siamo state d’accordo perché lei si è tagliata la frangia in un momento in cui io la vedevo con i capelli lisci e la riga di lato; ma in quel momento lei si sentiva a suo agio così, e allora forse è stato giusto.

Lorella anei panni di "Sweet Charity" fotografata da Gianmarco Chieregato nel 2005  

Dal passato... arriviamo al presente attuale. Lorella in questi giorni sta girando la fiction "Lo zio d'America 2". Lavori con Lorella anche in questa fiction? No, perché c’è una costumista che segue tutta la fiction.

Dopo "Lo zio d'America 2" arriva "Sweet Charity"... e qui invece sei la costumista ufficiale del musical. Raccontaci dall'inizio com'è nata la tua partecipazione per la realizzazione dei costumi per il musical... Quando Lorella mi ha parlato di questo progetto sono 

stata felicissima, perché amo molto questo genere di spettacolo e ho  visto tutti i principali musical di Broadway. E’ un debutto sia per me che per Luca Tommassini, e siamo tutti e due emozionati e molto motivati, così affrontiamo tutte le fatiche della preparazione con grandissimo entusiasmo.

C'è un particolare accessorio, o costume al quale stai lavorando tanto per il musical da preparare su misura per Lorella? Tutti! In teatro ogni particolare deve essere funzionale al personaggio e alla storia. Non si può fare qualcosa solo perché è bello e ci piace, ma va confrontato e controllato per vedere se è giusto in quel contesto. 

Lorella e le gemelle Kessler nel balletto "Divas" a "Uno di noi" 2002

Collabori ancora una volta col grande Luca Tommassini. Raccontaci Luca visto da te. Con Luca mi trovo benissimo perché lui è un vulcano di idee e quindi un ottimo interlocutore. È molto attento all’estetica e non sottovaluta mai l’importanza del look. Se gli piace un costume bello ma scomodo è capace di cambiare i passi di una coreografia per permettere al ballerino di indossarlo. Siamo in grande sintonia, ed è successo più di una volta che lui mi spiegasse una sua idea facendo riferimento a qualcosa che aveva visto, e io gli tirassi fuori dalle mie cartelline la foto di quello di cui mi stava parlando, e che avevo messo da parte per mostrargliela. 

Lorella Cuccarini e Manuel nel balletto de"La notte vola"  2001

Tu hai lavorato oltre che con Luca Tommassini, anche con Franco Miseria e Marco Garofalo. Che sinergia si creava tra la sala costumi e questi due coreografi? Di Garofalo si parla di tanto tempo fa; all’epoca ero assistente, e lui mi trovava troppo “seria” perché ero inflessibile nel difendere il lavoro del costumista con cui stavo lavorando. Franco Miseria ha firmato le coreografie ed io i costumi di "Scommettiamo Che...?": era uno spettacolo di giochi e sfide, e i balletti non erano così essenziali allo spettacolo.  Abbiamo lavorato bene, ma non posso fare paragoni con l’esperienza più completa che ho con Luca Tommassini. 
Dalla tv al musical e dal musical alla tv. Nel 2002 hai lavorato con Lorella al grande spettacolo del sabato sera con "Uno di noi"... iniziamo dalla prima puntata e dal primo ingresso. Una nuova Lorella, capelli stile Patty Pravo anni 70, finalmente le gambe scoperte con un vestito di Cavalli, finalmente in Rai, il sabato sera della Lotteria. Un ritorno atteso dopo infinite "paperissime". L'indomani Lorella su tutti i giornali...  Dopo pochi giorni uno scoop a "Striscia la Notizia": l'abito indossato da Lorella è lo stesso indossato da Britney Spears 6 mesi prima al Festival di Sanremo. Raccontaci un pò... Era un’occasione particolare ed eravamo d'accordo nel 
proporre un’immagine speciale, che fosse un piccolo shock per il pubblico. In questo senso quello che Lorella indossava non era propriamente un abito e nemmeno un costume. Era o non era bellissima? Lo staff di Cavalli non mi aveva detto che l’abito era stato indossato da Britney Spears… chissà se lo staff di Valentino avrà avvertito Julia Roberts che l’abito che le stava dando per la cerimonia degli Oscar di qualche anno fa era già stato indossato da Lorella al Festival di Sanremo del 93

Lorella (1993) e Julia Roberts (2001) con lo stesso abito firmato Valentino.

E' vero che gli abiti indossati da Lorella, alcuni fatti addirittura su misura per lei da indossare per la conduzione di "Uno di noi", dopo averli indossati le vengono tutti regalati? No. Alcuni le sono stati regalati, altri solo prestati dallo stilista che li ha realizzati, e dopo l’uso sono tornati all’azienda, che li conserva nei suoi archivi.

Lorella Cuccarini durante il balletto a "La notte vola"  2001

Se dovessi scegliere tra la Lorella de La notte vola, Uno di noi e Scommettiamo che.. quale sceglieresti e perchè? "La Notte Vola". Lorella, Luca Tommassini, il gruppo di lavoro, tutti gli ospiti che partecipavano attivamente, il balletto più lungo della storia della televisione, con due o tre cambi di costume. Lorella era molto carica, e riguardando le registrazioni trovo che sia tutto attualissimo ancora oggi.

Tu hai lavorato con Lorella sia nelle reti Rai che nelle reti Mediaset... per il costumista vi sono differenze nel lavorare in queste due aziende differenti come ad esempio è capitato a Lorella nell'ultimo periodo? Perchè? E' sempre televisione. La vera differenza sta nello spettacolo a cui si sta lavorando. 

C'è una trasmissione del passato di Lorella, che secondo te, potrebbe essere ancora attuale per costumi, balletti, scene e per l'impronta generale della trasmissione? Domanda difficile. La televisione è cambiata tantissimo in questi ultimi anni, e tutto invecchia a una velocità pazzesca.

Lorella conduttrice a "Uno di noi" nel 2002/03

I tuoi numero uno: un balletto, un costume, una sigla. Il balletto è Giulietta e Romeo di Uno di Noi.  La sigla La Notte Vola. Il costume non l’avete ancora visto perché è di Sweet Charity.

Lorella nel balletto "Romeo & Giulietta" a "Uno di noi" nel 2002/03

Da quando accompagnasti Lorella nell'atelier di Valentino ad oggi sono passati 13 anni... E se nel 2007 fosse Lorella la padrona di casa del Festival di Sanremo... quali abiti le consiglieresti? Per scaramanzia non lo dico…

Tu sei la prima donna che viene intervistata nel sito e che ha un vero rapporto professionale e d'amicizia con Lorella, per di più molto longevo. Ci racconti qualche confidenza in più tra Lorella e il mondo dello spettacolo (o in generale)? Lorella è molto stimata 

da tutti i suoi colleghi, e non suscita gelosie e dispetti. Ultimamente mi è capitato di andare a sceglierle delle scarpe, e le persone dello showroom (che serve altre donne dello spettacolo) mi hanno confidato che capita che qualcuna dica di non dare le scarpe a questa o quella per invidia, ma nessuna ha mai niente da dire su di lei. Anche sulla presunta rivalità con la Parisi… quando Heather è venuta ospite a "Uno di Noi" ho potuto verificare che non era vero niente. Hanno provato in grande armonia e divertendosi, si sono scambiate le sigle, e Lorella mi ha fatto preparare una maglia con il nome “Heather” da indossare nel balletto che facevano insieme, e Heather ha messo quella con su scritto “Lorella“.  
Lorella sappiamo tutti è amatissima... ricordi un gesto molto affettuoso, di grande stima da parte di un collega, collaboratore a Lorella che ti ha emozionato? Ho visto manifestazioni di simpatia da parte di tutti, Baudo, Fiorello, la Pausini, Columbro… fino alle persone che lavorano in uno studio e che non sono meno importanti solo perché non sono famose, anzi forse esprimono con più semplicità e verità il loro affetto.

Lorella ed Heather Parisi a "Uno di noi" 2002

C'è un regalo che hai ricevuto inaspettatamente da Lorella che hai apprezzato tantissimo? Il regalo che mi ha emozionato di più è stato quando Lorella per la prima volta in diretta mi ha ringraziato per i costumi.

Lorella 2003 fotografata da Gianmarco Chieregato

Abbiamo visto che collabori con Lorella anche durante i set fotografici? C'è un servizio fotografico che ti è rimasto nel cuore e perchè? Uno di quelli realizzati da Gianmarco Chieregato.  Al termine di una lunga giornata, dopo aver realizzato tutte le situazioni previste, ci siamo messi a “giocare”, e il risultato è quella foto in cui Lorella ha i capelli tiratissimi, gli occhi truccati scuri, un ideogramma giapponese tatuato, un bracciale di ebano. Un’immagine insolita che ha incuriosito ed è finita pubblicata su Tv Sorrisi e Canzoni.
Ultimamente alcuni servizi fotografici di Lorella sono stati girati nel giardino di casa sua. Visto che Lorella viene "condannata" perchè nelle interviste dice sempre le stesse cose... una di queste è che il suo piatto forte in cucina sono le melanzane alla parmigiana e la pasta fatta in casa. Mi auguro che dopo averlo detto mille volte nelle interviste, tu abbia avuto il piacere di 

mangiare questi piatti... nella famosa cucina "Scavolini" della più amata dagli italiani. Se ci dici di no, sappi che succederà un disastro! :-)) Ma avete idea di cosa sia un servizio fotografico, e per di più all’aperto?  C’è da scegliere l’abito, decidere il trucco e l’acconciatura, trovare il posto, posizionare le luci, stare attenti a come gira il sole, mettersi in posa, scattare, e questo per ogni singola foto… ci manca pure che Lorella si metta a cucinare!

Lorella 2005 fotografata da Gianmarco Chieregato

Scherzi a parte, ci racconti uno o più aneddoti accaduti con Lorella e i suoi costumi in sala prove o in diretta che è difficile dimenticare? Si, in una delle ultime puntate della prima edizione di "Buona Domenica". Alla fine della parodia sono in studio per controllare che tutto funzioni... sento un dolore fortissimo al polpaccio… devo correrle dietro per aiutarla, c’è da cambiare costume, scarpe, parrucca… non so come arrivo in camerino, e stando appoggiata aiuto sarta, truccatrice e parrucchiera… Quando finalmente Lorella rientra in scena mi decido a chiedere aiuto… più tardi saprò che “mi si era strappato il gemello”, uno di quegli infortuni per cui i giocatori di calcio vengono portati via in barella…

Lorella Cuccarini nella parodia di "Buona Domenica".. La vera storia di Dracula

Com'è Francesca Schiavon quando progetta abiti? C’è una prima fase in cui non sembra che io stia lavorando, giro intorno ad un’idea , ed è come se immagazzinassi quel che mi servirà dopo. Poi comincia la ricerca: ritaglio foto, prendo appunti, faccio schizzi di particolari, compongo degli album. Quando sono pronta disegno i bozzetti da proporre. Non ho riti particolari, e lavoro meglio quando sono sotto pressione.

C'è qualche celebrità della quale apprezzi il suo stile e una che invece non ti convince affatto? Trovo Paola Barale con uno stile, anche se ne ha cambiati tanti, sempre giusto per lei. Non mi piacciono le persone che risultano “finte”, perché sovrappongono un’immagine che non corrisponde a quello che sono. Si può anche esagerare, ma bisogna sentirlo e riuscire a convincere il pubblico oltre che se stessi.

Cosa differenzia Francesca Schiavon da Luca Sabatelli? Io sono una donna e lui è un uomo, venti anni di differenza, lui vestiva Lorella ieri e io oggi.

Ti piacerebbe ampliare il tuo lavoro dietro le quinte come hanno fatto alcuni tuoi colleghi firmando oltre ai costumi anche le scene? Scene e costumi, anche se vanno insieme, sono due campi completamente diversi. Dovrei ampliare la mia preparazione, e per ora non ci ho mai pensato.

Lorella Cuccarini a "Uno di noi" mentre balla "James Bond 007

Una domanda alla Marzullo: si faccia una domanda e si dia una risposta... Riguardo Lorella? Continueremo a lavorare insieme ancora per molto? Spero di sì, ma più ancora spero che ci sia sempre questo entusiasmo.

Quali sono i tuoi sogni nel cassetto? Che Sweet Charity sia un grande successo, e che ce ne siano tanti altri.

Lorella Cuccarini a "Buona Domenica" 1992/93 mentre canta "Così io vorrei"

Chi ti piacerebbe venisse intervistato in questo sito dopo di te? ...se lo dicessi mi rovinerei la sorpresa!

Un messaggio a chi leggerà questa intervista? Sembra facile… spero avrete capito il lavoro che c’è dietro alla scelta di un abito, e che continuerete a seguire e criticare il look di Lorella… ma solo dopo aver contato fino a 10!!!

Lorella Cuccarini - Buona Domenica 1992/93 - Amarsi un pò
Lorella Cuccarini - La notte vola 2001 - Medley su Micheal Jackson
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/2003 "Balletto Medley di Madonna"
Lorella Cuccarini Luca Tommassini Kevin Stea - Buona Domenica 1995/96
Lorella Cuccarini Giampiero Ingrassia Gianni Morandi - Uno di noi 2002/2003
Lorella Cuccarini - Buona Domenica 1992/93 - Bizzarra vita imprevedibile
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/2003
Lorella Cuccarini - Buona Domenica 1992/93 - Così io vorrei
Lorella Cuccarini Gianni Morandi - Uno di noi 2002/03 - sigla
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/2003
Lorella Cuccarini - Buona Domenica 1991/92 - Flashdance
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/03
Lorella Cuccarini - Buona Domenica 1995/96
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/03
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/03
Lorella Cuccarini - La notte vola 2001
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/03
Lorella Cuccarini - La notte vola 2001 - Evergreen
Lorella Cuccarini - Uno di noi - Vita
Lorella Cuccarini - La notte vola 2001 - sigla
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/03
Lorella Cuccarini - Trenta ore per la vita 2001
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/03
Lorella Cuccarini - Buona Domenica 1992/93 - Amarsi un pò
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/03
Lorella Cuccarini - Scommettiamo che...? 2003
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/03 - America
Lorella Cuccarini - La notte vola 2001 - Medley di Micheal Jackson
Lorella Cuccarini Matilde Brandi - Uno di noi 2002/03
Lorella Cuccarini - Buona Domenica 1992/93 - Suprema Confusione
Lorella Cuccarini Gianni Morandi Paola Cortellesi - Uno di noi 2002/03
Lorella Cuccarini - Festival di Sanremo 1993 - conduttrice
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/03 - Sugar Sugar
Lorella Cuccarini - Buona Domenica 1992/93 - Bizzarra vita imprevedibile
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/03 -
Lorella Cuccarini - Buona Domenica 1995/96
Lorella Cuccarini - Scommettiamo che...? 2003
Lorella Cuccarini Gianni Morandi - Uno di noi 2002/03
Lorella Cuccarini - Trenta ore per la vita 2001
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/03
Lorella Cuccarini - Buona Domenica 1992/93 - Così io vorrei
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/2003
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/03 - Balli latino americani
Lorella Cuccarini - Buona Domenica 1995/96
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/2003 "Balletto Io ballerò"
Lorella Cuccarini - Festival di Sanremo 1993 - conduttrice
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/03
Lorella Cuccarini - Campioni di ballo 1999 - Saint Tropez
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/03
Lorella Cuccarini - La notte vola 2001 - Medley su Madonna
Lorella Cuccarini Gianni Morandi Laura Pausini - Uno di noi 2002/03
Lorella Cuccarini - La notte vola 2001
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/2003
Lorella Cuccarini Cristian De Sica - La notte vola 2001
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/03
Lorella Cuccarini - La notte vola 2001 - Le feste anni 80
Lorella Cuccarini - Trenta ore per la vita 2001
Lorella Cuccarini Sabrina Ferilli - Uno di noi 2002/03
Lorella Cuccarini - La notte vola 2001 - Evergreen
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/03
Lorella Cuccarini - La notte vola 2001
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/2003 "Balletto Tutto Matto"
Lorella Cuccarini - Scommettiamo che...? 2003
Lorella Cuccarini - La notte vola 2001 - Video Killed the radiostar
Lorella Cuccarini Pippo Baudo - Festival di Sanremo 1993 - conduttrice
Lorella Cuccarini - Buona Domenica 1995/96
Lorella Cuccarini Gianni Morandi - Uno di noi 2002/2003
Lorella Cuccarini - La notte vola 2001
Lorella Cuccarini - Buona Domenica 1995/96
Lorella Cuccarini Marco Columbro- Paperissima 1998/99
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/2003 "Balletto La notte vola"
Lorella Cuccarini - Scommettiamo che...? 2003
Lorella Cuccarini - Buona Domenica 1992/93 - Amarsi un pò
 Lorella Cuccarini - Scommettiamo che...? 2003
Lorella Cuccarini - Uno di noi 2002/2003
Lorella Cuccarini - Scommettiamo che...? 2003
Lorella Cuccarini - Buona Domenica 1992/93 - Tu come me